Una vita di spalle

Manolo era sempre stato considerato un tipo particolare, strano, a dirla tutta: dalla famiglia, dagli insegnanti, dai compagni di classe e poi da adulto anche dai colleghi di lavoro. Certo era curioso, aveva dei vezzi inusuali dei quali non riusciva a fare a meno. Vestiva sempre in abiti lunghi, detestava pantaloncini e t-shirt; si pettinava… Continue reading Una vita di spalle

Il mezzo

Un uomo di mezzo, non di mezza età, ha sbagliato fermata. È sceso dal mezzo che ancora non era arrivato al punto giusto, e dispera di veder passare a breve un altro veicolo da prendere al volo. Non è vecchio, ma nemmeno giovane. Non vede neppure da lontano il capolinea, ma ha già perso di… Continue reading Il mezzo

Luigi

Matteo era giunto in ufficio puntuale come sempre. Alle 8.45, anche se nottetempo fosse caduto il cielo sopra le teste di quanti abitavano in quella città, era certo che se qualcuno avesse telefonato in ufficio avrebbe trovato a rispondere la sua voce flebile e nasale, doppiamente fastidiosa: intanto perché per poter distinguere le sue parole… Continue reading Luigi

Il gobbo di Notrebook

Jacopo era un bambino molto timido. Così timido che non riusciva a rivolgere la parola a nessuno, nemmeno ai suoi vicini di casa. Era intimorito dagli estranei, si sentiva soffocare quando qualcuno gli rivolgeva la parola. Immaginate come dovevano essere stati i suoi primi giorni di scuola: l’ansia e l’insicurezza si impadronirono di lui, spingendolo… Continue reading Il gobbo di Notrebook