Misure

Ricordo con affetto e nostalgia quando, da piccolo, approfittavo dei pochi momenti di distrazione di mia madre e con passi rapidi e felpati lasciavo la mia cameretta in compagnia dei miei giocattoli preferiti per arrampicarmi sul lettone dei miei genitori. Mamma non voleva ch’io vi salissi, teneva molto acché le lenzuola e il copriletto non si… Continue reading Misure

Via degli incroci

Un vialone lungo e alberato, largo e capiente, tre corsie di marcia lungo le quali si viaggia comodamente e ciononostante il traffico è sempre congestionato. I tigli e i pioppi che lo incorniciano ai lati, oltre a regalare uno spettacolo di fiori e colori inimmaginabile e inspiegabile se non per tramite dell’intervento divino, forniscono un… Continue reading Via degli incroci

Scatole e gatti

Un micio molto ben curato, un persiano di razza, trattato con tutti gli onori dovuti all’eleganza dei suoi movimenti e all’aristocraticità del suo pedigree, un bel giorno si trovò davanti a una situazione paradossale. I suoi padroni gli avevano regalato una di quelle bellissime strutture con vari graffiatoi, mensole su cui appollaiarsi, topini di gomma… Continue reading Scatole e gatti

Margherita

«No, proprio non mi va giù! Questa storia è zeppa di imprecisioni, di notizie romanzate e mistificate, di avvenimenti senza capo né coda, non c’è un senso! Guarda qua: “Il nostro presidente ha incontrato il suo omologo dell’Est per risolvere l’annosa questione dei caduti di guerra, e il dialogo s’è svolto all’insegna di toni amichevoli… Continue reading Margherita

Luigi

Matteo era giunto in ufficio puntuale come sempre. Alle 8.45, anche se nottetempo fosse caduto il cielo sopra le teste di quanti abitavano in quella città, era certo che se qualcuno avesse telefonato in ufficio avrebbe trovato a rispondere la sua voce flebile e nasale, doppiamente fastidiosa: intanto perché per poter distinguere le sue parole… Continue reading Luigi

La barba

Ci sono uomini che considerano farsi la barba, radersi, una sorta di rito purificatore. Darsi una ripulita al viso, far prendere aria alla pelle, marcare una sorta di cesura tra un prima e un dopo: con la barba e senza barba, come Clint Eastwood e le sue espressioni. Io, invece, la considero una gran scocciatura.… Continue reading La barba

Il silenzio

«Il silenzio. Cos’è il silenzio? Mancanza di rumore? Assenza di suoni? Incapacità di percepire il brusio di sottofondo che accompagna ogni nostro passo, ogni nostro movimento, ogni singolo impercettibile attimo del nostro essere vivi? Ma soprattutto, c’è una cosa che ho tenuto sempre presente eppure taciuta in ognuna di queste possibili risposte. Il suo essere… Continue reading Il silenzio